questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Box office Usa: X-Men: L’Inizio esordisce con 56 milioni

Attualità, Box Office

06/06/2011

Operazione riuscita quella della 20th Century Fox di far 'rinascere' la saga dei mutanti con il reboot X-Men: L'Inizio che uscito venerdì scorso, in un week non troppo affollato (quello successivo al Memorial Day) ha incassato 56 milioni di dollari. Un incasso non eccezionale, ma sicuramente in linea con le aspettative della major di far ripartire da un 'nuovo inizio' e con attori giovani e pressoché sconosciuti (quindi senza Hugh Jackman e Ian McKellen) la saga che dopo la trilogia sembrava aver esaurito i suoi argomenti.
Comparati agli incassi dei capitoli precedenti questi 56 milioni non sono il massimo, X-Men le Origini: Wolverine nel 2000  aprì con 85 milion, X-Men 2 incassò 85 milioni nel 2003 e X-Men 3 esordì con 102 milioni nel 2006,  ma questo prequel, oltre ad essere costato decisamente meno degli altri, porta aria fresca nella serie (tra l'altro ha avuto delle critiche eccellenti) il che dovrebbe garantire una tenitura più lunga. Intanto il film è uscito in altri  74 paesi, incassando 64 milioni di dollari, per un totale di 120 milioni di dollari in tutto il mondo. Il possimo venerdì uscirà anche in Italia.
 
Scende in seconda posizione con 32.4 milioni Una Notte da Leoni 2, che cumula 187 milioni negli USA, e 338 milioni in tutto il mondo. Terzo, Kung Fu Panda 2 che  incassa 24.3 milioni per un totale di 100.4 milioni di dollari in Usa e 225 milioni di dollari in tutto il mondo.

Quarta posizione per Pirati dei Caraibi: Oltre i Confini del Mare che porta a casa 18 milioni di dollari per un totale di 190.2 milioni, in tutto il mondo 790. Quinto posto per Bridesmaids - Le Amiche della Sposa, che con i 12 milioni di questo week end cumula 107 milioni complessivi, niente male per un film costato 32 milioni. Sesta posizione per Thor, che in cinque settimane sfiora i 170 milioni (427 in tutto il mondo), seguito da Fast & Furious 5, che in cinque settimane totalizza 202 milioni in Usa e 568 milioni in tutto il mondo. Ottavo posto per Midnight in Paris di Woody Allen che uscito in sole 147 sale sta andando benissimo e con la più alta media per sala (19.838 dollari).
Chiudono la top ten Jumping the Broom e Something Borrowed che dopo cinque settimane sono a quota (pressoché identica) di 36 milioni.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA