questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Box office Usa: Shrek sempre in testa

07/06/2010

Nonostante quattro new entries è sempre Shrek Forever After (E vissero felici e contenti) a dominare il box office del week end. Un week end, va detto, molto sottotono - il peggiore week end di inizio giugno da 13 anni a questa parte.  Shrek 4, quindi, con 25,3 milioni di dollari (183 milioni in 17 giorni) è primo per il terzo week end consecutivo. Una soddisfazione a metà, visto che il film incasserà in Usa meno dei precedenti (circa un -40% rispetto agli ultimi due, ed un -30% rispetto al primo).
Buon esordio per Get hilm to the Greek, 17,4 milioni, ovvero il terzo miglior esordio di tutti i tempi per una commedia musicale. Deboluccio invece l'esordio dell'action-comedy  Killers, con Katherine Heigl e Ashton Kutcher, 16,1 milioni di dollari e terza posizione. Scende in quarta posizione, ormai rassegnato al quasi-flop, Prince of Persia, 13,9 milioni per un totale di 59,5 milioni in dieci giorni.

 

Discesa libera anche per Sex and the City 2, quinto con 12,3 milioni e 73 complessivi in due settimane. Solo sesta con 11,3 milioni l'altra new entry di Marmaduke, decisamente al di sotto delle aspettative. In tema di animali parlanti hanno fatto molto meglio Garfield, Alvin and the Chipmunks, Beverly Hills Chihuahua. Scende anche Iron Man 2, che in due 7,8 milioni per un totale di 291,3 milioni in 31 giorni. Siamo un pò al di sotto del primo episodio, ma da mettrerci la firma. Tragico invece l'esordio di Splice,  ottavo con 7,5 milioni: non sembra avere un grande futuro. Chiudono la top ten Robin Hood e Letters to Juliet con rispettivamente un cumulo di 94, 2 e 43,3 milioni di dollari.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA