questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Box office Usa: semaforo verde per The Green Hornet

Attualità, Box Office

17/01/2011

Il week end Usa non è ancora finito - oggi, per il Martin Luther King Day, è festa - ma gli incassi dei primi tre giorni, complessivamente piuttosto fiacchi, già mostrano nettamente i vincitori al box office. Apre in vetta The Green Hornet, il blockbuster in 3D di Michel Gondry (Sony) con un incasso di 34 milioni in tre giorni. Un risultato buono ma non esaltante, visto il costo di 110 milioni di dollari del film, ma che potrebbe far sperare nel raggiungimento dei 100 milioni di dollari nel solo mercato nordamericano.

Piuttosto deludente invece l'esordio della commedia di Ron Howard, Il Dilemma, in seconda posizione con 17.4 milioni. Decisamnte pochi per un film costato 70 milioni di dollari. In terza posizione ritroviamo il campione delle scorse settimane Il Grinta (True Grit), con 11.2 milioni di dollari, per un totale (record per i Coen) di 126.4 milioni. In quarta e quinta posizione si inseguono due pellicole dalla similare tipologia distributiva e di pubblico. Entrambe uscite il mese scorso in poche sale, entrambe possibili candidate agli oscar, adesso con un eccellente passaparola stanno allargando la loro programmazione con risultati più che positivi. Il Discorso del Re (The King's Speech) è quarto con 9.1 milioni ed un totale di 44.6 milioni mentre Cigno Nero (Black Swan), è quinto con 8.1 milioni e 73 milioni complessivi.

In sesta posizione la commedia Vi Presento i Nostri (Little Fockers) con 7,1 milioni, e con un totale di 134 milioni complessivi. Tron: Legacy è settimo, con 156 milioni di dollari incassati fino ad oggi. In ottava posizione si difende L'Orso Yoghi (Yoghi Bear), che totalizza 82 milioni, mentre The Fighter scende in nona posizione. Chiude la classifica Season of the Witch, che la settimana scorsa era secondo, ma evidentemente in questo caso il passaparola non è stato d'aiuto.

 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA