questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Box Office Usa: ‘San Andreas’ come un sisma

Attualità, Box Office

31/05/2015

Il disaster-movie non è solo un retaggio degli anni 70, ma funziona molto bene anche oggi. Specialmente quando è in 3D e c'è di mezzo un tipo coriaceo come Dwayne Johnson, reduce della ciurma di Fast & Furious 7. 

53,2 milioni di dollar in the giorni, un esordio al di sopra delle aspettative per il 'sismico' San Andreas, che rilancia un genera che si riteneva erroneamente decotto, e premie il protagonista Dwayne Johnson con il miglior risultato da 'soloist' della sue carriera. In San Andreas Johnson interpreta un pilota di elicotteri di soccorso alle prese con un terremoto devastante. E' andata molto peggio invece all'altro big-title esordiente ovvero Aloha di Cameron Crowe (in Italia si chiamerà Sotto il cielo delle Hawaii) che nonostante il cast star-studded: Bradley Cooper, Emma Stone, Rachel McAdams, Alec Baldwin, Bill Murray e l'esotica ambientazione hawaiana, ha incassato 10 milioni tondi tondi, il peggior debutto di sempre per un film 'estivo' di una major e sesto posto nella classifica del week end.  

Nel film Bradley Cooper interpreta un consulente della difesa che viene riassegnato dopo vent'anni alla base di Honolulu nelle Hawaii. Al suo arrivo l'uomo riallaccia i contatti non solo con una sua ex fiamma, ma s'innamora di una graziosa pilota dell'Air Force (Emma Stone) a lui assegnata per tenerlo d'occhio. 

Aloha era inzialmente previsto nei cinema americani per Natale 2014, ma la pellicola fu bloccata dalla Sony (all'epoca investita dal cyber attacco) che ha voluto che si rigirassero alcune scene. 

Il film (che in Italia uscirà a metà settembre) è stato accolto molto negativamente anche dalla stampa. 

Secondo posto in classifica per il musical fenomeno Pitch Perfect 2 che port a casa altri 14,8 milioni per un totale domestico in meno di tre settimane di 147,5 milioni. 

Terza piazza per Tomorrowland con 13,8 milioni ed un totale poco entusiasmante di 63,2 milioni in dieci giorni. Segue Mad Max: Fury Road che alla terza settimana supera quota 100 milioni per un totale di 115,9. Chiude in bellezza la top five l'inossidabile Avengers Age of Ultron che alla quinta settimana raggiunge 427 milioni in Usa (1,3 miliardi nel mondo). 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA