questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Box Office Usa: Il cacciatore di giganti vince ma non convince

Attualità, Box Office

04/03/2013

Il film diretto da Bryan Singer che arriverà in Italia il 28 marzo per Warner Bros. in 3D, Il cacciatore di giganti, conquista il primo posto della classifica degli incassi Usa debuttando con 28 milioni di dollari, una cifra nettamente inferiore alle previsioni per questo blockbuster costato più di 200 milioni di dollari, e che adesso gli analisti 'apparentano' drasticamente ad altri flop dello scorso anno come le due megaproduzioni di John Carter e Battleship. Segue al secondo posto Io sono tu ovvero Identity Thief che, invece, uscirà da noi il 4 aprile per Universal Pictures. La commedia diretta da Seth Gordon con Jason Bateman e Melissa McCarthy ha incassato 9.71 milioni di dollari per un totale di 107 milioni in quattro settimane.

Ha esordito al terzo posto un Compleanno da leoni, titolo originale, 21 and Over, una commedia diretta Jon Lucas e Scott Moore con 9 milioni di dollari mentre il debuttante horror The Last Exorcism Part II ha guadagnato 8.03 milioni di dollari. Quinta posizione per L’infiltrato (Snitch) un action molto particolare con protagonista The Rock, Dwayne Johnson, insieme a Susan Sarandon 7.7 milioni in questo fine settimana per 24.4 dopo due di programmazione. Il film di animazione Escape from Planet Earth è sesto con 6.73 milioni di dollari per 43.2 in tre settimane seguito dal romanticissimo Vicino a te non ho paura, Safe Haven, di  Lasse Hallström con Julianne Hough e Josh Duhamel con 6.3 milioni per 57.1 milioni in tre settimane.

Il lato positivo - Silver Linings Playbook che ha fruttato l’Oscar come Migliore Attrice alla giovane Jennifer Lawrence (nella foto) e che da noi arriverà giovedì 7 marzo per Eagle Pictures è ottavo con 5.94 milioni e il cumulo più alto di tutta la classifica con 116 milioni di dollari dopo ben sedici settimane nei cinema americani. Nono posto per Die Hard – Un buon giorno per morire con Bruce Willis con 4.5 milioni per 59.6 in tre settimane e, al decimo, troviamo Dark Skies, l’horror di Scott Stewart con 3.56 per 13.5 milioni di dollari in due settimane.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA