questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Box office Usa: La Principessa vola ma Invictus ancora non vince

Attualità, Box Office

14/12/2009

E' La Principessa e il Ranocchio, come previsto, il campione del box office dello scorso week end: 25 milioni di dollari in 3.434 sale, alla media di 7.280 dollari per schermo. Ancora un risultato molto positivo per la Casa di Topolino, che non solo rilancia alla grande la propria classica tradizione 'animata' in 2-D, che sembrava essere destinata alla storia, ma nello stesso tempo ottiene risultati importantissimi con il film animato a maggior tasso tecnologico, ovvero il motion capture di A Christmas Carol di Zemeckis, che alla sesta settimana è ancora tra i primi cinque e con un cumulo di circa 125 milioni di dollari.

L'altro dato molto significativo è la presenza, in seconda e terza posizione, di due film di impianto sportivo, ma con tematiche razziste.The Blind Side (Warner Bros.) con Sandra Bullock è secondo con 15,5 milioni, ed un cumulo di 150 milioni in quattro settimane. Esordisce invece leggermente sottotono Invictus di Clint Eastwood, il racconto di come Nelson Mandela negli anni 80 riuscì a pacificare il Sud Africa grazie al campionato del mondo di rugby, apre al terzo posto con 9.1 milioni di dollari (alla media di 4.275 dollari per schermo). C'è da dire che il film di Eastwood sarà quasi certamente uno dei candidati principali nella Stagione dei Premi (Golden Globes e Oscar) quindi i risultati immediati sono meno importanti, per un film che deve fare ancora molta strada. In quarta posizione il fenomeno New Moon, che comincia a dare segni di stanchezza e che dopo un mese di programmazione raggiunge i 267.4 milioni di dollari (626 milioni complessivi nel mondo). Quinto, come abbiamo già detto, A Christmas Carol, con circa 7 milioni. Scende in sesta posizione, con 5 milioni (e 17,4 in due settimane) Brothers, seguito in sesta posizione da 2012, che incassa altri 4.4 milioni, arrivando a 155.3 milioni. Con i 556 milioni di dollari incassati sui mercati internazionali il film ha già totalizzato 711 milioni di cdollari, conquistando il primato di maggior incasso della storia per la Sony International. Chiudono la classifica rispettivamente Old Dogs, seguito da Armored e Ninja Assassin. Si stanno intanto scaldando i muscoli in poche sale, in attesa delle prossime uscite 'allargate' alcuni dei titoli in pole per le nomination: Tra le Nuvole (che ha incassato 2,5 milioni in 72 sale, alla media di 34mila dollari per sala, Amabili Resti che incassa 116mila dollari in tre cinema, ed A Single Man: 216mila dollari in nove sale.

 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA