questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Box office Usa, Avatar esordisce con 77 milioni di dollari. 258 in tutto il mondo

Attualità, Box Office

21/12/2009

Continua la marcia trionfale di Avatar. Dopo aver incassato in tre giorni 77 milioni di dollari in Usa (e non 73 come inizialmente annunciato) e 165,5 milioni negli altri paesi dove è uscito in day & date, totalizzando nel primo week end la cifra di 258 milioni di dollari, il lunedì successivo ha incassato altri 16,4 milioni. Portando l'incasso del kolossal in 4 giorni a 93.4 milioni. Nonostante l'eccezionale ondata di freddo polare che ha colpito gli Stati Uniti, in particolare la costa atlantica, con strade bloccate dalla neve, tempeste, black out, che hanno isolato intere città, scoraggiando molte persone dall'andare al cinema, Avatar dimostra di essere il film-evento il 'must-see' dell'anno. Un incasso straordinario, nonostante la durata del film di 161 minuti permetta alle sale di fare solo 3 spettacoli, invece dei 4 o 5 che fanno le altre pellicole. Staremo a vedere cosa succederà nei prossimi giorni, ma alcuni analisti posizionano il film sui 300 milioni di incasso Usa. Comunque il record di miglior esordio di dicembre resta, per un soffio, a Will Smith di Io Sono Leggenda, mentre Avatar deve accontentarsi di miglior esordio ad oggi per un film 3- D, e del miglior esordio 'personale' di James Cameron.

Al di fuori degli Usa il film ha incassato 165.5 milioni di dollari in 106 paesi, superando il risultato eccellente di qualche settimana fa di 2012, che in cinque giorni, in tutto il mondo, aveva incassato 225 milioni.

Per quanto riguarda i dati del week end Usa, scende in seconda posizione, con 12 milioni di dollar La Principessa e il ranocchio, che cumula 44.7 milioni in dieci giorni. Scende al terzo posto The Blind Side: il film con Sandra Bullock che alla quinta settimana non solo totalizza 164 milioni, ma continua a tenere alla grande. Partenza decisamente sottotono invece per Che Fine Hanno Fatto i Morgan?, solo 7 milioni di dollari, nonostante il cast eccellente di Hugh Grant e Sarah Jessica Parker. Riuscirà a riprendersi o diventerà il mega flop del Natale? Scende in quinta posizione (4,3 milioni) New Moon, che ha raggiunto quota 274 milioni.

Calo molto sensibile anche per Invictus di Clint Eastwood, che scende in sesta posizione, confermando le perplessità dellla stampa. In settima posizione A Christmas Carol che raggiunge i 130 milioni. Cresce intanto in modo esponenziale Tra le nuvole che incassa in soli 175 schermi 3.1 milioni (17mila dollari di media per schermo). Viste le perplessità che stanno emergendo nei confronti di Invictus, Tra le Nuvole sta diventando sempre più ilcandidato di riferimento nella corsa agli Oscar.

 

 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA