questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Box office Usa: #1Chappie

Attualità, Box Office

08/03/2015

Il dominatore del week end è state il freddo che ha raggiunto temperature polari in una buona metà degli States, facendo registrare uno dei peggiori risultati complessivi degli ultimi mesi, sicuramente il peggiore del 2015. Conquista il podio con un magro incasso da 13,3 milioni di dollari Chappie di Neill Blomkamp (in Italia uscirà con il titolo Humandroid), interpretato da Hugh Jackman.  Peggiore risultato del regista sudafricano che nel 2009 con il suo primo film District 9 realizzò 37,3 milioni nei primi 3 giorni, e con il secondo film Elysium sfiorò i 30. Ed una leggera preoccupazione per la Fox, visto che gli è stato appena assegnato il reboot di Alien. Seconda piazza per un altro cavallo da trotto Focus, che al secondo week end incassa 10 milioni per un totale (non certo esaltante per una star del calibro di Will Smith) di 34,5 milioni.  Tra i debuttanti l'unico a salvarsi è The Second Best Marigold Hotel,  sequel della commedia alla star di pensionati anglo-americani che hanno fondato una piccola comunità di transfughi dai servizi sociali occidentali verso un piccolo ed economico hotel indiano,  che ottiene 8,6 milioni in circa 1500 sale conquistando la migliore media per sala. Quarto posto per Kingsman: The Secret Service (8,3 milioni) che si avvicina a superare quota 100 milioni. 

Quinta e sesta piazza per il cartone Spongebob Fuori dall'acqua e Cinquanta sfumature di grigio con rispettivamente 149 e 156 milioni complessivi. 

Seguono altri tre titoli in programmazione dalle scorse settimane ma dal fiato molto più corto: McFarland (29,4 milioni in tre settimane), The Lazarus Effect (17,4 milioni in due settimane) e The Duff (26,1 milioni in tre settimane).  Solo decima la commedia esordiente Unfinished Business con Vince Vaughn che uscita in 2777 sale ha incassato solamente 4,8 milioni, registrando la peggiore media per sala del week end. 

Per la cronaca American Sniper ha raggiunto nei cinema americani quota 337,2 milioni di dollari, superando i 336,9 milioni di dollari di Hunger Games: Il canto della Rivolta - Parte 1 e i 333 milioni di Guardians of the Galaxy, per diventare il primo incasso 'domestico' degli ultimi dodici mesi. 

Anche Big Hero 6 ha brindato con lo champagne dopo aver superato quota 600 milioni worldwide per diventare il terzo cartone Disney (dopo Frozen e Il Re Leone). Un obiettivo che anche Cinquanta sfumature di grigio, giunto a quota 527 milioni 'globali' dovrebbe riuscire a raggiungere.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA