questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Box office Italia: combattutissimo

Attualità, Box Office

12/04/2010

Lotta all'ultimo biglietto anche in Italia, con nessun titolo predominante, ma un folto gruppo di titoli medi che hanno movimentato discretamente il mercato. A spuntarla è stato L'uomo nell'ombra di Roman Polanski con 1,023 milioni di euro contro i 1.005 milioni incassati dal secondo classificato, Green Zone di Paul Greengrass con Matt Damon. Scendono in terza posizione i fratelli Vanzina, con La vita è una cosa meravigliosa che incassa circa 850 mila euro, totalizzando in due settimane 3,5 milioni. Quarto con circa 700mila euro il cartone animato in 3D Dragon Trainer, giunto a 4,7 milioni.

Esordio non esaltante, in quinta posizione con 600mila euro, per la commedia
Il cacciatore di Ex, con Jennifer Aniston - Gerard Butler, seguita in sesta dall'altra new entry Basilicata Coast to Coast con 524mila. Scendono in settima ed ottava posizione rispettivamente Happy Family (500mila euro nel week end e 3,8 milioni complessivi) e Alice nel paese delle meraviglie (371mila euro e circa 30 milioni complessivi). Chiudono la top ten Colpo di fulmine - Il mago della truffa (338mila e 1,7 totali) e Mine vaganti (274mila e 7,5 complessivi).

Debolissimi, se non disastrosi i risultati delle molte altre new entries, Simon Konianski  incassa 35.000 euro, Una proposta per dire sì 26.000 euro (media di 500 euro) e Sunshine Cleaning 14.000 (circa 500 euro di media). Il dato migliore, per assurdo, quello di Departures (74.000 euro in 27 schermi). 

 

 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA