questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Box office Italia

Attualità, Box Office

29/03/2010

Ma dove saranno andati gli italiani nello scorso week end? Pochi alle urne elettorali e pochi anche al cinema: meno 30% rispetto al week end precedente. E non mancavano certamente i film. E' la nemesi meteorologica di un inverno che grazie al maltempo ha aiutato non poco gli incassi del cinema, ma che nello scorso week end, con sole e caldo quasi dappertutto e scuole chiuse in anticipo per le vacanze pasquali ha spostato la maggioranza della popolazione a godersi open air il primo week end della primavera. Quindi risultati in sottotono e con i primi tre titoli a distanza di poche decine di migliaia di euro tra di loro. Ha prevalso, come previsto, il nuovo cartone della Dreamworks Dragon Trainer, con 1,2 milioni di euro, scalzando per un soffio dal trono, dopo quattro settimane, Alice nel paese delle meraviglie, sceso in seconda posizione per 50mila euro di incasso in meno (ma con un totale di 27,3 milioni). In terza posizione la commedia di Gabriele Salvatores Happy Family (1,1 milioni) e con la più alta media per sala del week end 3.138 euro (siamo ben lontani dalle medie delle settimane precedenti). Anche Mine vaganti, l'altra commedia familiare molto amata dal pubblico, con 818mila euro scende in quarta posizione con una perdita piuttosto consistente di spettatori (- 48%). Debole anche l'esordio extra Twilight del bel tenebroso Robert Pattinson in un dramma sentimentale: quinta posizione con 774mila euro ed una modesta media di 2.312 euro per sala. Evidentemente le ragazzine erano in tutt'altre faccende affaccendate. Non va meglio anche con il target degli adulti: la commedia over 50 E' complicato, nonostante la presenza carismatica di Meryl Streep scende in sesta posizione con meno di 700mila euro (ed un totale di 2,4 in due settimane). Arretrano anche Shutter Island e Percy Jackson, rispettivamente settimo ed ottavo, mentre l'apocalittico-vampiresco Daybreakers L'ultimo vampiro esordisce in nona posizione con 254mila euro. Chiude la top ten il thriller Fuori controllo, che in due settimane ha totalizzato 1 milione di euro, forse il minimo storico per un film di Mel Gibson.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA