questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Box Office: In Italia sbanca Veronesi, negli Usa resiste Scorsese

Attualità, Box Office

01/03/2010

 

La nuova commedia di Giovanni Veronesi intitolata Genitori & Figli: Agitare bene prima dell’uso ha debuttato con la notevole cifra di 2.789.260 euro segnando anche una media per sala molto alta con 5.922 euro. Lo segue Invictus di Clint Eastwood con un grande Morgan Freeman nei panni di Nelson Mandela con 2.040.000 euro e una media per sala di 4.645 euro. Un ottimo risultato che garantisce al primo weekend al film il primato assoluto rispetto a tutte le altre uscite italiane di Clint Eastwood (davanti a Gran Torino che aveva incassato 1.715.000 euro). Mentre il supercampione di tutti i tempi Avatar è terzo, dopo sette settimane di programmazione, segnando sempre un incasso eccezionale di 1.898.224 euro e la media per sala più alta di tutta la classifica con 6.123 euro. Avatar ha incassato fino ad ora la cifra record di 62.057.403 euro. Quarto posto per Denzel Washington e il suo Codice: Genesi che esordisce con 1.320.678 euro seguito da Wolfman con Benicio Del Toro con 883.514 euro per 3.566.182 euro in due settimane. Sesto posto per Il figlio più piccolo di Pupi Avati che, alla seconda settimana incassa 456.753 euro, per un totale di 1.743.325 euro. Scusa ma ti voglio sposare è settimo con 453.346 euro per un cumulo complessivo di 6.548.065 euro in tre settimane di programmazione; ottavo posto per Che fine hanno fatto i Morgan? con Hugh Grant e Sarah Jessica Parker con 420.971 euro (1.521.655 euro); nono posto per Il concerto che dopo quattro settimane ottiene 254.029 euro per 2.184.012 euro. Ultima posizione per Alvin Superstar 2 con 233.437 euro per 5.841.130 euro dopo cinque settimane di programmazione.

 

Negli Stati Uniti è Shutter Island, l’ultimo incredibile incubo firmato da Martin Scorsese e interpretato magistralmente da Leonardo DiCaprio, a mantenere la prima posizione con 22.2 milioni di dollari di incasso nel fine settimana, la media per sala più alta di tutta la classifica con 7.392 dollari e un cumulo complessivo di 75 milioni di dollari in due settimane. Secondo posto per la commedia/action di Kevin Smith con Bruce Willis Cop Out con 18.5 milioni di dollari seguito dall’horror The Crazies con 16.5 milioni di dollari. Avatar dopo undici settimane nei cinema è quarto con 14 milioni di incasso e il cumulo più alto di tutta la classifica con 706.9 milioni di dollari. Il fantasy Percy Jackson & the Olympians: The Lightning Thief è quinto con 9.8 milioni di dollari per un totale di 71.2 milioni in tre settimane mentre sesto è Valentine’s Day con 9.5 milioni di dollari per 100.3 milioni in tre settimane. Settimo posto per il sentimentale Dear John di Lasse Hallström con Channing Tatum e Amanda Seyfried con 5 milioni di dollari (72.6 milioni in quattro settimane); ottavo The Wolfman con 4 milioni di dollari (57.2 milioni in tre settimane) e nono è Tooth Fairy una commedia fantasy con Dwayne Johnson che incassato 3.4 milioni per 53.8 milioni in sei settimane. Decima posizione per il notevole Crazy Heart con un impressionante Jeff Bridges, candidato agli Oscar per questo ruolo del cantante country Bad Blake, con 2.5 milioni per 25 milioni di dollari in otto settimane.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA