questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Box office del weekend (dal 4 al 6 dicembre)

Attualità, Box Office

07/12/2009

A serious manL'aria natalizia comincia a sentirsi, anche al cinema!  

A Christmas Carol della Disney, la rilettura dark e in 3D del classico della letteratura di Charles Dickens, realizzata da Robert Zemeckis con la straordinaria interpretazione, in motion capture, di Jim Carrey, conquista la vetta del box office con 3.120.000 euro (in quattro giorni) alla ottima media per sala di 6.331 euro.

Scende in seconda posizione con 2,4 milioni il 'fenomeno' Checco Zalone di Cado dalle nubi (Medusa), che cede solo un -13% e conserva una eccellente media per sala (5.600 euro), totalizzando in dieci giorni 6,5 milioni di euro. Bene anche l'horror 'letterario' Dorian Gray della Eagle, che in seconda settimana incassa 1.150.000 euro, alla media di quasi 5mila euro.

Sta invece tramontando - quarta posizione con 671mila euro - l'altro fenomeno New Moon (Eagle), che in tre settimane ha incassato quasi 16 milioni.

Molto positivo, a nostro parere, data la difficoltà del film, il risultato di A serious man dei fratelli Coen,quinto con 633mila euro, alla media di quasi 3mila euro per sala.In sesta posizione, ed in uscita dalla top ten, l'apocalittico 2012, che alla quarta settimana ha totalizzato 13.5 milioni, mentre si fermano in settima ed ottava posizione, con risultati piuttosto deludenti, rispettivamente la commedia L'isola delle coppie (471mila euro) ed il drammatico L'uomo nero di Sergio Rubini (392mila).

L'uomo nero

Chiudono la top ten la commedia La dura verità, ed il cartone Planet 51. Esce dalla top ten il melodramma Gli abbracci spezzati di Pedro Almodovar (undicesimo con 140mila euro), mentre non entra in top ten l'action Ninja Assassin, dodicesimo con 138mila euro) e nemmeno il loachiano Il mio amico Eric, tredicesimo con 136mila.

 

 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA