questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Avatar: James Cameron parla del sequel

Attualità, Personaggi

22/06/2011

E' stato senza dubbio il fenomeno del 2009/2010 Avatar, se non altro per gli strabilianti effetti speciali. Campione di incassi in tutto il mondo, il film di James Cameron, non è ormai più un segreto, metterà in cantiere non uno bensì due sequels, previsti uno per il 2014, l'altro per il 2015, attualmente in fase embrionale. A parlare in un'intervista a Fox News è proprio Cameron, entusiasta di tornare a lavorare a questo progetto e leggermente sotto pressione considerata l'attenzione sia della Warner, che del pubblico su di una autentica gallina dalle uova d'oro.

Il regista non si è sbilanciato sulla trama affermando di essersi approcciato da poco alla sceneggiatura: certo il finale del film precedente ci lasciava con un finalmente sereno Jake Sully (Sam Worthington, lanciato definitivamente nell'Olimpo Hollywoodiano), e chissà quali altre avventure si preparerà a vivere su Pandora. A proposito del pianeta protagonista, Cameron assicura che vedremo anche questa volta moltissimi effetti speciali, strabilianti quanto i precedenti: "Stiamo lavorando molto su nuovi software e nuove tecniche di animazione e naturalmente creeremo tanti posti di lavoro. Ora molti esperti di queste tecniche sono disoccupati ma questa potrebbe essere una grande opportunità per le persone di talento". I due sequel verranno girati in contemporanea per tagliare i costi. A proposito della pressione riguardo la realizzazione di questo progetto, il regista ha detto di esserci ormai abituato, e di aver provato una sensazione simile lavorando al sequel di Terminator.

Per conoscere i dettagli della trama dovremmo quindi pazientare ancora un pò. Nel frattempo Cameron è impegnato con la pre-produzione di Battle Angel, trasposizione cinematografica del manga cyberpunk "Battle Angel Alita" (Gunm) di Yukito Kishiro che aveva in mente da anni, ma che non inizierà a girare prima di Avtar 2 e 3 e con la riconversione di Titanic in 3D, previsto per il 6 Aprile 2012. Ironicamente ha dichiarato: "sarebbe stato più facile girare Titanic direttamente in tre dimensioni se avessimo avuto le cineprese giuste e se ci fossero stati cinema adatti. Abbiamo speso parecchi anni e tanti milioni di dollari per costruire una macchina del tempo che mi permettesse di tornare indietro e girare direttamente in tre dimensioni e non ha funzionato e quindi non ci resta che riconvertire il tutto".

Fonte: FoxNews

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA