questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Aspettando Venezia

11/08/2006
"E' la prima volta dal dopoguerra che tutti i film in concorso per il Leone d'oro vengono letteralmente scoperti a Venezia. – ha affermato il direttore Marco Müller – E' un segno della credibilità di cui godiamo: produttori e distributori di tutto il mondo sanno che la nostra Mostra regala ai suoi film una visibilità speciale".

Ventuno film in concorso, tutti in prima mondiale. Parte bene la 63° edizione della Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia che si terrà dal 30 agosto al 9 settembre. E quest'anno le pressioni e le aspettative alte non mancano. Il compito dei selezionatori è stato particolarmente impegnativo, visto che nel 2005 furono presentati a Venezia pellicole come Brokeback Mountain di Ang Lee e Good Night and Good Luck di George Clooney che hanno poi ottenuto un enorme successo in tutto il mondo. "Quella dello scorso anno è stata una mostra eccellente. – ha affermato, durante la conferenza stampa di presentazione, il Presidente della Biennale di Venezia Davide Croff -  I film che avevamo scelto hanno poi ottenuto ventitré nominations agli Oscar. Questo vuol dire che la formula della Mostra è vincente: bisogna continuare nella ricerca e nella scoperta di nuovi talenti e nuove cinematografie, coniugando sempre cultura e spettacolo". Inoltre c'è il neonato Festival di Roma che parte più o meno un mese dopo la chiusura di Venezia e la tensione fra le due manifestazioni è già alta. Ma veniamo al programma di quest'anno. Il concorso, Venezia 63, vede due film italiani: La stella che non c'è di Gianni Amelio con Sergio Castellitto e Nuovomondo di Emanuele Crialese; quattro pellicole americane tra cui l'attesissimo The Black Dahlia di Brian De Palma, con Scarlett Johansson, Hilary Swank, Josh Hartnett e Aaron Eckhart, che aprirà il festival.
Scritto da ADMIN
Tag: venezia
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA