questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Apulia Film Commission: un 2010 pieno di risultati

Attualità, Eventi

13/01/2010

Per quanti amano il cinema, l’Apulia Film Commission nei primi mesi del nuovo anno sarà protagonista di alcune iniziative che rafforzano ulteriormente il lavoro finora svolto per la promozione del cinema in Puglia.     

S’inizia il 16 gennaio con l’apertura del Cineporto di Bari, cui seguirà in primavera l’inaugurazione di quello di Lecce, due progetti realizzati grazie all’Accordo di Programma Quadro “Sensi Contemporanei” per conto della Regione Puglia.

Si tratta di due business center che saranno a disposizione di produttori, maestranze e artisti. Due nuove strutture che vanno ad arricchire il sistema regionale sommandosi alla bellezza delle location e all’offerta di risorse e servizi specialistici già esistenti.

 

Il Cineporto di Bari, allestito all’interno della Fiera del Levante (ingresso Monumentale), è una struttura all’avanguardia, un sistema di spazi estesi su 1.200 metri quadri che prevede all’interno una sala proiezione digitale Hd predisposta alla musica dal vivo, ma anche uffici di produzione, sala casting, costumi, trucco, laboratorio scenografie, spazi per allestire mostre e installazioni e per la formazione professionale, bar e corner conviviale.

Stesso principio per il Cineporto di Lecce nella sede delle Manifatture Knos, all’interno di un padiglione da 4000 metri quadri. Una vasta area sarà a disposizione delle produzioni cinematografiche e audiovisive con uffici di produzione audiovisiva, sale casting, costumi e trucco, attrezzerie e deposito scenografie, spazi per allestire mostre e installazioni.

Un altro traguardo è stato raggiunto, a tre anni di distanza dalla sua chiusura, con lo storico cinema d’essai ABC. La sua riapertura è prevista per martedì 19 gennaio con “Parole incompiute”, una giornata sul cinema e la narrazione del Mediterraneo con ospite d’onore il regista Goran Paskaljevic che presenta in anteprima nazionale il film “Honeymoons”.

Lo stesso ABC, è capofila delle venti sale cinematografiche che sono state ammesse al “Circuito di qualità”, la cui programmazione inizierà il 5 febbraio, promosso e finanziato con 20mila euro ciascuna da Apulia Film Commission.

Torna il “Bif&st”, dopo l’edizione numero zero dell’anno scorso, con la formula rodata di festival che di un anno appena trascorso fa il suo bilancio chiamando a raccolta i principali protagonisti del cinema italiano. Diretto da Felice Laudadio, i giorni del “Bif&st” saranno otto, dal 23 al 30 gennaio con un prologo il 22 dedicato alla prima del musical di Rob Marshall, “Nine”. Tra teatro Petruzzelli, Multisala Galleria, Kursaal, Abc, Piccolo, ci saranno proiezioni, lezioni, laboratori e ospiti (tra gli altri, Giuseppe Tornatore, Fanny Ardant, Greta Scacchi, Marco Bellocchio, Gianni Amelio, Giuliano Montaldo, Daniele Vicari, Armando Trovajoli, Tonino Guerra, Margarethe von Trotta, Francesca Comencini, Citto Maselli).

Infine, non va dimenticato che il Film Fund, fondo per il sostegno alle produzioni cinematografiche da realizzarsi in Puglia, passa da 700mila euro a un totale di 1.600.000 euro per l’anno 2010. 

 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA