questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Antonio Banderas

18/06/2007
Antonio Banderas: Un Gatto italiano

"Mi sono sentito lusingato quandoappena immediatamente dopo avere visto il secondo filmil produttore Jeffery Katzenberg mi ha chiamato per dirmi che il mio personaggio, il Gatto con gli stivali, era divertente a tal punto che ci sarebbe stato sicuramente anche in tutti gli altri capitoli della saga." E' così che l'attore e regista spagnolo Antonio Banderas commenta la sua partecipazione alla serie di Shrek, arrivata al suo terzo capitolo che tra la fine di quest'anno e il 2008 oltre a vivere un debutto a Broadway si trasformerà anche in uno special televisivo natalizio. "I personaggi di Shrek sono figure potenti e carismatiche" continua Banderas "E' un onore fare parte di questo tipo di cinema d'animazione che oltre a comunicare al pubblico dei messaggi importanti, riesce anche a divertirlo." E anche se l'annunciato film dedicato interamente al Gatto con gli stivali arriverà soltanto dopo l'uscita di Shrek 4 nel 2010, Banderas ha già arricchito l'esperienza di doppiaggio di questo irresistibile personaggio prestando la sua voce inconfondibile non soltanto, come in passato, alla versione inglese e a quella spagnola, ma anche all'edizione italiana che arriverà nelle sale il prossimo 31 agosto.
Cosa significa per lei lavorare nuovamente in un film di Shrek?
E' interessante il fatto che una produzione del genere non si "rilassi" mai. Il successo non ha dato loro alla testa e nessuno si sogna di 'dormire' sugli allori. Mi piace il fatto di vivere una tensione positiva insieme a queste persone che si impegnano al massimo su quello che fanno.  Tutti quanti quelli che lavorano ad una franchise come Shrek dagli attori ai tecnici, dai produttori ai responsabili dell'aspetto promozionale, fanno del proprio meglio per ottenere un livello di qualità elevatissimo e – se possibile – sempre migliore.
Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA