questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Annie secondo la stampa internazionale: “Scioglie i cuori più scontrosi come marshmallows”

Attualità

01/07/2015

Dopo il successo di Easy Girl, film che ha lanciato l’attrice Emma Stone a Hollywood, il regista Will Gluck si mette alla prova con un musical, Annie - La Felicità è contagiosa, nelle sale italiane dal 1° luglio 2015. Remake del famoso Annie del 1982, questo film racconta l’avventura tra le strade di New York di una piccola orfanella che non perde la speranza di ricongiungersi un giorno con i suoi veri genitori. Affidata ad un’ ex cantante fallita e alcolizzata, interpretata da Cameron Diaz, Annie vive con altre bambine nella sua stessa condizione in pochi metri quadri, fino a quando non si imbatte per caso in un miliardario, interpretato da Jamie Foxx, che sta cercando di farsi eleggere Sindaco della città. Quest’ultimo decide di ospitare Annie nella sua villa, solo per raggiungere più punti nella campagna elettorale, ma la bambina riesce a conquistare il suo duro cuore e i problemi sono in agguato, ma anche l’amore e la solidarietà giocheranno un ruolo fondamentale.

Annie è luce e a volte provocatorio, ma deciso a sciogliere i cuori scontrosi come marshmallows” ha scritto ironicamente RogerErbert.com, mentre il St.Louis Post-Dispatch ha sottolineato: “Annie non è un grande film musicale, ma è un momento di puro divertimento al cinema”. Gluck si è concentrato infatti sulla natura di intrattenimento di un film per famiglie, basato sui buoni sentimenti e invaso da colori, musica e spettacolo, con un cast molto convincente sia nella recitazione che nel canto. Non poteva mancare la tenera “Tomorrow”, canzone che viene intonata più volte in diversi film americani da molti anni, ma anche il resto delle performance è coinvolgente e magico, come l’omaggio a New York di Jamie Foxx mentre sorvola la città con l’elicottero o la riflessione dura e personale di Cameron Diaz tra le strette mura del suo appartamento. Fondamentale l’interpretazione della piccola Quvenzhanè Wallis che abbiamo conosciuto grazie all’intenso Re della Terra Selvaggia nel 2012, che appare a suo agio nei panni vestiti nel 1982 da Aileen Quinn, di una bambina ottimista e determinata, che non si arrende davanti ai suoi sogni.

In estate, quando i film d’intrattenimento per la famiglia scarseggiano, Annie è frizzante e adatto a soddisfare questo obiettivo. Molte scene sono davvero molto divertenti” ha aggiunto il Tampa Bay Times. Come ha scritto il Boston Globe “la bravura non forzata delle scene d'apertura cede il passo ad un piccolo complotto, arricchito da numeri musicali ed inseguimenti”. Come tutti i musical, anche qui la musica ha una parte fondamentale, ma i brani originali dei primi anni ’80 sono stati arrangiati in modo fresco e convincente, regalando una colonna sonora moderna e frizzante in cui i vari personaggi si muovono disinvolti con ironia e spensieratezza. Come ha scritto il Washington PostCi sono dei momenti molto divertenti del film, anche per adulti. Anche le macchinazioni assurde del viscido consigliere politico di Will (Jamie Foxx) sono ottime per una risata”. La sceneggiatura di Aline Brosh McKenna, Will Gluck ed Emma Thompson e il cast di alto livello, fanno di Annie - La Felicità è contagiosa una commovente storia del 21° secolo che cattura il fascino e il cuore del musical più classico. 

Per tutto il talento coinvolto, l'effetto complessivo è sorprendente” ha confermato il New York Daily News.

Scritto da Letizia Rogolino
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA