questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Angelina Jolie tra Salt, Marylin e Pakistan

18/08/2010

Adesso è a Parigi, ieri era a Londra, la settimana scorsa a Mosca e a Tokyo. E' la schedule molto intensa di Angelina Jolie per promuovere nei vari paesi il film Salt - in cui lei è la protagonista nel ruolo super-tosto di un agente dei servizi segreti - che in Usa ha già superato i 100 milioni di dollari. Inseguita dal rumour che avrebbe indossato (accanto a George Clooney) i panni della mitica Monroe in "The Life and Opinions of Maf the Dog and of his Friend Marilyn Monroe", dal romanzo che racconta gli ultimi giorni di vita di Marilyn attraverso gli occhi del suo cagnolino Maf,  la diva ha fatto sapere di essere estranea al progetto. Mentre invece è quasi certa la sua presenza nel sequel di Salt, che dovrebbe entrare in produzione il prossimo anno.

Intanto non dimentica il suo ruolo di ambasciatrice dell'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (conferitole dal 2001), lanciando un messaggio di aiuto per la popolazione del Pakistan, recentemente colpita da devastanti inondazioni. Venti milioni di persone sono state costrette ad abbandonare le proprie case o quello che ne era rimasto. In occasione della prima londinese del suo ultimo film "Salt", Angelina ha ricordato ai giornalisti ed al pubblico in sala i problemi che sta affrontando il Pakistan.
"Mi rendo conto che dopo lo tsunami in Asia e dopo il terremoto di Haiti, sia dura per la gente aiutare sempre tutti", afferma l'attrice, "purtroppo il Pakistan sta affrontando un periodo difficilissimo, ci sono migliaia di morti e sfollati e la situazione non va migliorando".
A chi le chiedeva se intendesse recarsi a Islamabad per portare il suo supporto, Angelina ha risposto che intende andarci una volta che le telecamere se ne saranno andate.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA