questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Addio Pino Daniele, siamo tutti neri a metà

Attualità, Personaggi

05/01/2015

Ieri sera alle 22,45 al Sant’Eugenio di Roma è morto Pino Daniele. Il cantautore napoletano  che avrebbe compiuto 60 anni il 19 marzo, è stato stroncato da un infarto. 

Pino Daniele, da tempo malato di cuore, si è sentito male nella sua casa in maremma in Toscana, e trasportato d’urgenza a Roma, alla clinica Sant’Eugenio dove era in cura, è deceduto dopo pochi minuti dall’arrivo in clinica. Pino Daniele, nero a metà come amava definirsi, ha rinnovato in modo personale la musica napoletana, lanciandola a livello internazionale. La sua scomparsa improvvisa e ad un’età relativamente giovane, il suo successo internazionale, la morte a causa di un infarto, la napoletanità, la poesia nell’anima,  lo accomuna ancora una volta al suo grande amico Massimo Trosi, con il quale aveva collaborato per la colonna sonora di “Ricomincio da tre”,  “Le vie del Signore sono finite” e “Pensavo fosse amore…invece era un calesse”. Per quest’ultimo film Daniele ha scritto la bellissima canzona “Quando” di cui vi mostriamo un video in cui Pino Daniele fa sentire per la prima volta il brano musicale a Massimo Trosi, alla presenza della giornalista di Mediaset Anna Praderio.

Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris ha decretato il lutto cittadino, ed il Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha annunciato che il cantautore verrà comemmorato prima della partita di calcio.  

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA