questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Addio al regista Damiano Damiani

Attualità, Personaggi

08/03/2013

E' un addio molto importante quello che affronta oggi il cinema italiano.

Si è spento ieri Giovedì 7 Marzo il regista Damiano Damiani, 91 anni. Ritiratosi a vita privata da parecchi anni per dedicarsi alla pittura, Damiani è noto per aver diretto un piccolo capolavoro della fiction italiana, la prima stagione de La Piovra, che lanciò anche la carriera di Michele Placido nei panni del Commissario Cattani.

La carriera del regista è iniziata però nel 1947 con il documentario La banda d'Affori cui nel 1954 segue Le giostre e solo nel 1960 Il Rossetto, che vedeva protagonista nientemeno che Pietro Germi. Seguirono poi L'Isola di Arturo dal romanzo di Elsa Morante, Noia di Alberto Moravia, La Rimpatriata per non parlare poi degli Spaghetti Western: Damiani ha anche portato al cinema per la prima volta Ornella Muti, con La moglie più bella. Per la tv, oltre al già citato La Piovra, ha firmato Il Treno di Lenin, L'uomo di rispetto, Una bambina di troppo e Ama il tuo nemico.

"Lo dico con il cuore e con le lacrime agli occhi: io a Damiano Damiani devo tutto - commenta Michele Placido - mi ha fatto conoscere non solo in Italia ma nel mondo perché La piovra l'hanno vista e amata ovunque. Ha reso il personaggio del commissario Cattani il simbolo universale della lotta alla mafia e ancora oggi vivo di quella gloria".

Ciao Damiano.

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA