questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Addio a Mariangela Melato

Attualità

11/01/2013

Se ne è andata questa mattina alle ore 5 una gran Signora, nello spettacolo ma soprattutto nella vita, Mariangela Melato. Malata da tempo l’attrice si trovava ricoverata in un clinica romana e aveva 71 anni.

Mariangela Melato era nata a Milano e nel 1960 entrò a far parte della compagnia teatrale di Fantasio Piccoli esordendo con Binario cieco di Terron. Ha lavorato per alcuni anni con Dario Fo e con Luchino Visconti che, nel 1966, la diresse per lo Stabile di Trieste in Monaca di Monza.

Dal 1993 era legata al Teatro Stabile di Genova per il quale ha messo in scena Un tram che si chiama desiderio e L’affare Makropulos per la regia di Luca Ronconi.

Nel 1967 si affermò sempre a teatro nell’Orlando furioso di nuovo al fianco di Luca Ronconi, ma si cimentò anche in commedie musicali come quella di Garinei e Giovannini Alleluia brava gente era il 1971.

La Melato che è sempre stata ritenuta dalla critica una delle più grandi interpreti teatrali ha interpretato anche personaggi di ‘peso’ come Medea, Fedra, Vestire gli ignudi di Luigi Pirandello o La bisbetica domata di William Shakespeare.

Ha lavorato molto anche per la televisione e per il cinema, soprattutto per Lina Wertmuller, dove la sua interpretazione in Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto del 1974 insieme a Giancarlo Giannini rimarrà per sempre nella memoria di chi ha visto questo film. Come pure Mimì metallurgico ferito nell’onore. Ricordiamo anche che la Melato ha preso parte a La fine è nota di Cristina Comencini, Panni sporchi di Mario Monicelli e Un uomo perbene di Maurizio Zaccaro, Vieni via con me di Carlo Ventura.

Riservata come poche, atteggiamento che rispecchiava la sua notevole e signorile personalità, anche nella vita privata. Si sa solo del lungo legame che ha avuto con Renzo Arbore che poi si è trasformato in una strettissima e complice amicizia.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA