questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

A Mighty Heart: Il grande cuore di un uomo e una donna diversi

22/05/2007
Cannes – "Non ho mai pensato alla possibilità di vedere un film ispirato alla mia vita. Quando ho incontrato Brad Pitt che mi ha chiesto i diritti del mio libro ho capito di avere davanti una persona interessata a capire chi fosse davvero mio marito e quali fossero i suoi ideali. Quelli per cui è morto." Così Mariane Pearl, vedova di Daniel, giornalista ucciso a Karachi in Pakistan nel 2002 racconta la genesi del film A Mighty Heart in cui Angelina Jolie interpreta il suo ruolo.  Diretto da Michael Winterbottom presentato in anteprima mondiale fuori concorso a Cannes, il film racconta il viaggio di una donna incinta al quinto mese, alla ricerca del marito rapito.
"Ho dato fiducia a Brad Pitt perché ho capito che noi eravamo persone molto diverse con lo stesso obiettivo. Così ho conosciuto Michael Winterbottom, il regista che mi ha subito fatto capire quanto questa storia fosse importante per lui. Ho dato loro piena fiducia."  E' stata la stessa Mariane a chiedere a Brad Pitt che fosse sua moglie Angelina Jolie a ritrarla sullo schermo: "Avevo letto una sua intervista qualche tempo prima."spiega la vedova Pearl "Mi avevano colpito i suoi toni quando parlava dei figli, perché mi riconoscevo in pieno nelle sue parole. La pensavamo alla stessa maniera riguardo ai nostri figli Maddox e Adam. Così ci siamo incontrate ho intuito la possibilità di diventare amiche. Alla fine mi sono convinta che lei potesse essere l'unica attrice in grado di interpretarmi sul grande schermo con un profondo senso di verità. Angelina mi aveva capito come persona e io mi sentivo molto fortunata."
Scritto da ADMIN
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA