questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Oggi su Rai3 Fuocoammare, il film di Rosi candidato italiano agli Oscar

TV

03/10/2016

In occasione della giornata nazionale dedicata alle vittime dell'immigrazione, su Rai Tre oggi andrà in onda, in prima serata e in prima Tv assoluta, "Fuocoammare" il film che rappresenta l'Italia nella corsa agli Oscar. La pellicola ha avuto un grande successo al Festival del Cinema di Berlino conquistando la giuria presiediuta da Meryl Streep e conqui stando il prestigioso Orso d'Oro. Il regista è Gianfranco Rosi, nato nel 1964 in Eritrea, docente universitario oltre che cineasta, vincitore nel 2013 con Il sacro Gra, della 70ma Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia. Rosi ha trascorso un anno a Lampedusa, isola del Mediterraneo protagonista delle ondate migratorie che stanno interessando l'Europa. Rosi racconta Lampedusa attraverso lo sguardo di un ragazzino pigro, Samuele, un adolescente come tanti.

La trama. Seguendo il suo metodo di totale immersione, Rosi si è trasferito per più di un anno sull’isola di Lampedusa facendo esperienza di cosa vuol dire vivere sul confine più simbolico d’Europa raccontando i diversi destini di chi sull’isola ci abita da sempre, i lampedusani, e chi ci arriva per andare altrove, i migranti. Da questa immersione è nato Fuocoammare. Racconta di Samuele che ha 12 anni, va a scuola, ama tirare con la fionda e andare a caccia. Gli piacciono i giochi di terra, anche se tutto intorno a lui parla del mare e di uomini, donne e bambini che cercano di attraversarlo per raggiungere la sua isola. Ma non è un’isola come le altre, è Lampedusa, approdo negli ultimi 20 anni di migliaia di migranti in cerca di libertà. Samuele e i lampedusani sono i testimoni a volte inconsapevoli, a volte muti, a volte partecipi, di una tra le più grandi tragedie umane dei nostri tempi.


Scritto da Claudia Sarritzu
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA