questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

+ 40% di spettatori grazie alla Festa del Cinema

13/05/2013

Dopo la partenza non brillante di giovedì scorso, la Festa del Cinema ha ingranato la quinta e grazie al biglietto scontato ha portato in sala, in un week end senza grosse novità in uscita, un + 40% di spettatori  circa rispetto sia allo scorso week end che a quello di un anno fa. Anche se l'incasso complessivo, ovviamente vista il prezzo più basso del biglietto, è più basso. Ma una volta tanto più dell'incasso valgono gli spettatori: è la regola della Festa, che dura, vale la pena ricordarlo, fino a giovedì compreso (e quindi con tutte le nuove importanti uscite).  
Come prevedibile è sempre Iron Man 3 a fare la parte da leone con 230mila spettatori e 851mila euro (-60% di incasso e - 20% circa di spettori) ed un totale di 14,5 milioni di euro. Conserva la seconda posizione (come incasso, grazie al 3D, ma con meno spettatori del La Casa) Hansel e Gretel Cacciatori di Streghe con 123mila biglietti per 539mila euro, ed un totale di 1,8 milioni. Ottimo esordio per l'horror La Casa, in seconda posizione come numero di spettatori (159mila), ma in terza come incassi (492mila euro) e con la seconda media più alta per schermo (1.800 euro). Buon esordio anche per la commedia di Sergio Rubini Mi rifaccio vivo in quarta posizione con 120mila spettatori e 369mila euro, seguita dall'action L'uomo dai pugni di ferro con 97mila biglietti per 298mila euro. In sesta posizione ritroviamo il thriller di Steven Soderbergh Effetti collaterali con 95mila spettatori per 294mila euro. Da notare che lo scorso week end il film era stato visto da 84mila spettatori. Segue il piccolo fenomeno di Maria Sole Tognazzi Viaggio sola con 55mila biglietti per 174mila euro (lo scorso week end la pellicola aveva strappato 52mila biglietti).
In ottava posizione Attacco al Potere che alla quarta settimana raggiunge 3.4 milioni, seguito dall'esordiente Fire wìth Fire con 42mila spettatori per 127mila euro, Chiude la top ten la commedia 20 Anni di Meno con 31mila biglietti per 95mila euro.
No - I Giorni dell'Arcobaleno, miglior media per schermo del week end (1900 euro) è tredicesimo con 22mila spettatori e 66mila euro,

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA