questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

13 Lezioni di Vita dell’attore premio Oscar Matthew McConaughey

Attualità, Gossip, Personaggi

18/05/2015

L'attore premio Oscar Matthew McConaughey, ha tenuto pochi giorni fa un brillante discorso di commiato per i novelli laureati dell'Università di Houston. Il discorso ha avuto luogo nel nuovo stadio di football dell'università, e l'attore di True Detective, ha voluto condividere con i ragazzi alcune sue bizzarre e personalissime esperienze, oltre ad una sana dose di saggi consigli sulla vita stessa: il tutto, riassunto in 13 punti da lui stesso chiamati, 13 Lezioni di Vita.

1.La vita non è semplice

2. Incredibile è la parola più stupida del dizionario

3. La felicità è diversa dalla gioia

4. Definite voi stessi i vostri successi

5. Il primo passo per la creazione della nostra identità è il processo di eliminazione

6. Non lasciate le briciole, né la bellezza di una gratificazione rimandata

7. Analizzate i vostri successi e la reciprocità insita nella gratitudine

8. Assumete obblighi volontariamente

9. Passate da potere a volere

10. Un tetto è qualcosa di artificiale

11.Girate pagina

12.Date credito agli ostacoli

13.Come possiamo riconoscere la verità?

Ognuno di questi punti è stato accompagnato da un aneddoto, tratto dalla vita privata dell'attore. Ad esempio, il terzo punto - La felicità è diversa dalla gioia – nasce dalla vita attoriale di Matthew. Una volta intrapresa la carriera dell'interprete, questo gli ha portato più gioia, che felicità – è diventato un attore sempre più di successo, guadagnando sempre più riconoscimenti, rispetto e successo al botteghino. Il quarto punto - Definite voi stessi i vostri successi - è probabilmente quello più personale. Matthew ha riassunto il proprio successo in cinque aspetti: paternità, l'essere un buon marito, carriera, amicizia. Questi cinque aspetti sono in profonda connessione tra loro, il mantenimento e l'armonia di uno di questi, influenza tutti gli altri. Il quinto punto, invece - Il primo passo per la creazione della nostra identità è il processo di eliminazione – riguarda La vita è un sogno, il suo film d'esordio. Per un giovane attore, quale era, non era facile accettare che il suo personaggio, Bill Wooderson, non apparisse in molte delle scene del film. Insomma, probabilmente alla maggior parte delle persone, le 13 Lezioni di Vita di McConaughey possono apparire un po' bizzarre – ma non c'è da sorprenderci, Matthew è rimasto lo stesso ragazzo a cui appartiene il Miglior Discorso – allo stesso tempo, acuto ed insolito - degli Academy Awards del 2014.

Scritto da Alexia Altieri
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA