questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

01 Distribution: il listino più importante della nostra storia

Attualità, Trade

06/12/2012

Una convention articolata e, nonostante il consistente numero di titoli, molto calibrata quella di Raicinema-01Distribution alle Giornate di Cinema di Sorrento. Sul palco il direttore della Distribuzione Luigi Lonigro, che esordisce con grande ottimismo: "l'obiettivo è di contribuire a riportare l'asticella del mercato oltre i 120 milioni di euro."


Lo raggiungono sul palco Fausto Brizzi e Francesco Mandelli per presentare il primo titolo Pazze di me, diretto appunto da Brizzi e interpretato da l'ex solito idiota nel ruolo di un ragazzo 'sull'orlo di una crisi di nervi' per la convivenza con le 7 bisbetiche donne della sua famiglia. Dopo i salaci commenti e aneddoti di Brizzi e Mandelli, Luigi Lonigro chiama sul palco l'Amministratore Delegato di RaiCinema Paolo Del Brocco che dopo aver salutato gli esercenti 'nostri partner a tutti gli effetti' ricorda in particolare gli impegni, annunciati in una precedente conferenza stampa, di RaiCinema per il 2013, ovvero l'impegno di non tagliare gli investimenti nella produzione, di spalmare il prodotto nei dodici mesi, e di uscire, nell'eventualità che un film sia selezionato dal Festival di Cannes, in contemporanea con il Festival.

Dopodiché Luigi Lonigro fa partire il consistente promo (28 titoli, 23 italiani e 5 di acquisizione) montato con le voci ed i commenti video dei due conduttori radiofonici di Rds Claudio Guerrini e Rosaria Renna. Si comincia con i due titoli natalizi, Tutto tutto, niente niente con l'uno e trino Albanese che viene accolto dalle risate del pubblico ed il trailer del thriller di Robert Redford The company you keep.

Si prosegue con una pioggia di trailer tra cui l'esordio di Pif alla regia con La mafia uccide solo d'estate, il controverso 11 settembre 1683 di Renzo Martinelli, To the wonder di Terrence Malick, dopo di ché viene annunciata una telefonata importantissima in arrivo nientemeno che dal Quirinale, con l'apparizione di Claudio Bisio nei panni appunto del Presidente della Repubblica nel film Benvenuto presidente. Dopo altri trailer tra cui il notevole Educazione siberiana di Gabriele Salvatores, Amiche da morire di Giorgia Farina, Passione sinistra di Marco Ponti, e altri in lavorazione o al montaggio, sul palco è salito Alessandro Siani, per presentare il suo film d'esordio alla regia Il Principe abusivo, dove lui stesso interpreta il ruolo di un coatto napoletano che viene scelto come improbabile fidanzato della principessa reale dietro consiglio del ciambellano Christian De Sica. Siani si è trattenuto a lungo sul palco commentando vari passaggi del film, tra le risate dei presenti.


Alla fine del promo il colpo di teatro con l'annuncio a sorpresa di Paolo Del Brocco dell'uscita per il Natale 2013 di The wolf of Wall Street il nuovo film di Martin Scorsese con protagonista Leonardo Di Caprio.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA